Ingredienti

  • 750 gr di stinco di manzo
  • 2 grosse cipolle (1 tagliata in 4 pezzi e 1 tritata finemente)
  • 2 gambi di sedano, tritati grossolanamente
  • 6 grani di pepe nero
  • 2 foglie di alloro
  • 2 grandi carote sbucciate e grattugiate
  • 3 barbabietole rosse, sbucciate e grattugiate
  • 4 pomodori, sbucciati e tagliati a pezzi
  • 3 patate medie, sbucciate e tagliate a pezzi
  • 200 gr di cavolfiore bianco, tritato finemente
  • 2 spicchi d'aglio, tritati finemente

Ingredienti per il condimento

  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 250 ml di panna acida
  • ½ mazzetto di aneto fresco, tritato finemente
  • sale marino e pepe nero appena macinato

Autore della ricetta

Helena

Helena

Chef / ristorante

Sono semplici, facili, variegate e buonissime.... Leggi tutto
Total votes: 93

Questo gustosissimo piatto è tipico dell'Ucraina. E' famoso in tutta l'Europa orientale e ci sono molte varianti regionali. Godetevi questa versione!

Preparazione

Mettete lo stinco di manzo, la cipolla, il sedano, l'alloro e i grani di pepe nero in una grande casseruola, aggiungendo 3 litri di acqua. Portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate sobbollire per 1 ora e mezza, fino a quando la carne è cotta, sgrassando se necessario. Togliete la carne dalla pentola e tagliatela finemente, conservandola per dopo. Filtrate il liquido di cottura e rimettetelo nella pentola.

Scaldate l'olio in una padella larga, scaldando dolcemente la cipolla tritata per qualche minuto, poi aggiungete l'aglio e le carote grattugiate. Quando le carote saranno cotte, aggiungete la barbabietola e l'aceto di vino bianco. Fate cuocere per 10 minuti, fino a quando le barbabietole rilasciano il loro succo e il colore diventa rosso porpora. Aggiungete il pomodoro e la salsa di pomodoro.

Mettete le verdure nel tegame con il sugo della carne, portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Infine aggiungete il cavolfiore, le patate e lo zucchero. Fate bollire  ancora una volta quindi abbassate a fuoco lento per altri 15 minuti.

La zuppa è già pronta, ma se preferite potete lasciarla insaporire tutta la notte, prima di servirla (calda).

Dividete la zuppa in singole ciotole, guarnendo con la panna acida e l'aneto fresco tritato.

Want to stay up-to-date? Subscribe to our newsletter!