Ingredienti

  • Una manciata di spianci
  • 1 cipolla
  • 1 panetto di burro
  • 1 cucchiaino di farina
  • 200 ml di latte
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Sale
  • Noce moscata
  • Parmigiano
  • Pepe nero

Penso che non esista “comfort food” migliore di quello che richiama la propria infanzia ed i ricordi passati. Almeno, è quello che penso io. Ricordo ancora l'odore di forno in tutta la casa...fantastico!

Ho sempre adorato gli spianci, forse per via del mito di Braccio di Ferro e dei suoi muscoli. Al contrario, i miei fratelli hanno iniziato a mangisre spinaci solo dopo questa ricetta deliziosa. Che forza nostra madre! Ci ha fatto amare le verdure grazie alla sua cucina. Sono sicuro però che questa ricetta non piace solo alla mia famiglia...

 

Total votes: 419

Preparazione

  1. Pelare e sminuzzare la cipolla
  2. In una padella antiaderente, fare soffriggere la cipolla con un po' di olio extra vergine d'oliva
  3. Nel frattempo, lavare gli spinaci e scolarli
  4. Quando la cipolla inizia ad arrosolarsi e a cambiare colore, aggiungere gli spinaci e mescolare bene. Gli spinaci inizieranno piano piano a rdursi di volume e a perdere acqua.
  5. Fare cuocere alcuni minuti, aggiungere di seguito un pizzico di sale e pepe nero fresco.
  6. Aggiungere il burro e la farina e far cuocere per pochi ninuti
  7. Aggiungere poi un bicchiere  di latte, un po' di noce moscata, sale  e pepe a piacere e far cuocere a fuoco medio.
  8. Servire in piccoli piatti di coccio e cospargere di parmigiano

Want to stay up-to-date? Subscribe to our newsletter!