Ingredienti

  • 8 cespi di endivia
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 noci di burro
  • 4 fette di pasta sfoglia, 45g all´una
  • 8 rametti di timo
  • 100g di formaggio stagionato grattugiato (ad esempio Le Vieux Herdier)
  • Pepe nero fresco

Autore della ricetta

Helena

Helena

Chef / ristorante

Sono semplici, facili, variegate e buonissime.... Leggi tutto
up

Le abitudini culinarie del Belgio sono solitamente definite come "burgunde". Quello che viene detto è che i belgi amano il cibo e che ne mangiano anche parecchio. Un´invenzione culinaria belga sono le patatine fritte, infatti in molti paesi si possono gustare le cosidette "patate fritte belga con o senza maionese". La birra belga è un altro prodotto rinomato in tutto il mondo: Jupiter, Leffe, Duvel e Palm rappresentano un piccolo esempio della vasta gamma e delle specialità che vengono fermentate in Belgio. Per quanto riguarda le verdure, la lattuga è molto popolare. In cucina si usano prevalentemente prodotti regionali e stagionali, cosa che porta a molte differenze nell´arte culinaria, nonostante il paese sia abbastanza piccolo. La cucina belga non potrebbe essere definita tale se non ci fossero gli asparagi e l´endivia, i quali hanno una storia culinaria molto lunga. La stagione degli asparagi comincia il mese di aprile ma finisce esattamente al 21 giugno.

Preparazione

Fate riscaldare il forno a 200 gradi, tagliate l´endivia in due parti, dalla parte della lunghezza e, nel frattempo, mettete del burro e dello zucchero in una pentola antiaderente e fateli cuocere a fuoco lento, fino all´ebollizione, mescolando continuamente, in modo da ottenere un leggero effetto caramellato. Mettete l´endivia nella pentola e mescolate, finchè questa non sará ricoperta di caramello. Infilate un bastoncino di timo nella parte tagliata dell´endivia e fatela cuocere in forno a testa all´ingiù per 5 minuti a bassa temperatura. Tagliate le fette di pasta sfoglia in rettangoli, approssimatamente della grandezza dell´endivia. Ricoprite l´endivia con del formaggio grattugiato e poi con una fetta di pasta sfoglia. Lavorate quest´ultima, in modo da ottenere la forma dell´endivia, la quale deve essere completamente coperta da un lato. Posizionate tutto nel forno e fate cuocere per 15-20 minuti. Lasciate raffreddare l´endivia prima di girarla, poi trasferitela in un piatto e servitela con una spruzzata di pepe nero fresco.

Informazioni aggiuntive

What else: Ovenproof non-stick frying pan or oven dish