Ingredienti

  • 280 g di quinoa
  • 10 ravanelli
  • 50 g di nocciole IGP
  • 70 g di piselli freschi già sgranati
  • 1 mela e 1/2
  • succo di 1 limone
  • feta (opzionale)

Ingredienti per il condimento

  • per la vinaigrette:
  • 110 ml di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di miele
  • 50 g di rucola
  • sale e pepe

Autore della ricetta

Love my Salad

Love my Salad

Associazione

Leggi tutto
up

Eccoci ora continuare il nostro viaggio in Piemonte

Una regione di montagne e cultura, colline e vigneti, laghi e ville da sogno. Un paesaggio vario e ricco di eccellenze come la nocciola IGP, il tartufo di Alba, il ravanello Tabasso, i formaggi e i tantissimi vini. Un patrimonio che sarebbe impossibile descrivere senza dimenticare qualcosa; e allora noi proviamo ad interpretare alcuni di questi prodotti sperando di non offendere gli “esclusi”.

Motivazione: Pensando al Piemonte è vietato tralasciare la nocciola IGP famosa in tutto il mondo; in questo caso non poteva essere la protagonista della ricetta ma conferisce un gusto e una croccantezza perfetta alla nostra insalata. Accompagnata al ravanello lungo che con il suo gusto delicato non copre i sapori ed alla dolcezza della mela e dei piselli, ci fa subito pensare ai picnic primaverili! 

A cura di Silvia Censi

Preparazione

Cuocete la quinoa in abbondante acqua salata.

Nel frattempo tagliate i ravanelli a fettine sottili e le mele a cubetti passandole nel succo di limone in modo che non anneriscano.

Tritate grossolanamente le nocciole e scolate la quinoa. Versate tutti gli ingredienti in un’insalatiera e iniziate a preparare la vinaigrette: frullate la rucola con l’olio evo, l’aceto di mele, il miele, il sale e il pepe.

Condite la quinoa mescolando bene.

Servite con un filo d’olio evo e se volete dare una nota di gusto in più aggiungete della feta sbriciolata.