Ingredienti

  • 1 cespo di indivia belga (o endivia scarola)
  • 3 cipolle
  • Olio d'oliva
  • 1 mazetto di ravanelli

Ingredienti per il condimento

  • 1 limone fresco da spremere subito prima di servire l'insalata
  • Sale e pepe a piacere

Autore della ricetta

Steven Roberts

Cuoco amatoriale

Leggi tutto
up

Questa è una tipica insalata del Libano che è stato condivisa da Lina Hatem di Sydney, Australia. Come per molte insalate tipiche libanesi, anche qui basta usare ingredienti semplici e freschi.

Lina ha servito questa insalata con ravanelli appena raccolti, ma si può anche combinare con altre verdure fresche, come cetrioli, pomodori e peperoni.

Preparazione

Tagliare grossolanamente poi bollire le foglie di endivia per qualche minuto. Se non si trova l'indivia belga, va bene anche l'endivia scarola. Scolare e centrifugare per rimuovere l'acqua in eccesso. Mettere da parte.

Affettare 2 o 3 cipolle e friggerle in poco olio d'oliva. Aggiungere i ravanelli e far cuocere per altri due minuti.

Servire su un piatto unico da portata da condividere. Basta spremere un po' di succo di limone fresco direttamente sopra all'insalata appena prima di servirla e aggiungere un pizzico di sale e pepe a piacere. Abbinateci del pane libanese e altre verdure fresche. In questa versione sono stati utilizzati dei ravanelli.

Nota: ad alcune persone piace aggiungere un paio di spicchi d'aglio schiacciato con alcune cipolle per dare più sapore - ma a voi la scelta!

 

Informazioni aggiuntive

Questa insalata può essere servita come contorno per 4 persone. Se non si riesce ad acquistare l'indivia belga o l'endivia scarola, si può utilizzare della bietola (swiss chard)