Blog

Kinder

A Settembre si torna a scuola: quali sono le merende e le colazioni più adatte per i bambini?

La Dottoressa Stefania Mancini, dietista e mamma di due bambini, consiglia come preparare la giusta colazione, cosa mettere nello zaino dei nostri figli per lo spuntino a scuola e cosa invece, è meglio evitare. 

A Settembre suona di nuovo la campanella e tutte le mattine migliaia di bambini si preparano a trascorrere dalle 6 alle 8 ore a scuola, stando principalmente seduti al proprio banco. Che tipo di merenda dovrebbe mettere una mamma nello zaino del proprio figlio?

La merenda migliore da consumare a scuola è una porzione di frutta di stagione (una mela, una banana), perchè apporta le giuste vitamine e sali minerali.
Seguendo la stagionalità poi si dà la possibilità ai bambini di assaggiare sempre frutti nuovi e quindi di cambiare sapori lungo il corso dei mesi. E’ bene variare per tanti motivi, ma soprattutto per abituarsi ad assaggiare cose nuove. 
Variando poi da un frutto all’altro si variano anche il ventaglio di vitamine e sali minerali. Se i bambini fanno attività sportiva, una porzione di frutta può non essere sufficiente, pertanto è consigliabile aggiungere dei carboidrati complessi come il pane, da evitare invece la schiacciata perché già più grassa e quindi più lenta da digerire. 
La classica fetta di pane e prosciutto o pane e marmellata sono un perfetto abbinamento alla frutta.

E per cominciare bene la giornata cosa dovrebbe mangiare un bambino a colazione?

La colazione ideale è composta dal pane o fette biscottate con marmellata, miele e del cioccolato. E’ importante aggiungere un latticino come una tazza di latte o dello yoghurt, fondamentale perché i bambini, nell’età della crescita hanno un assorbimento del calcio molto veloce. Bene anche una fetta di torta fatta in casa o un frutto, ma senza aggiungere zucchero.
In generale si dice che le porzioni di frutta e verdura dovrebbero essere 5-6 nell’arco della giornata, quindi almeno 2 porzioni di frutta, da consumare dopo i pasti principali (pranzo e cena) e come merenda: anche un solo frutto per volta più volte al giorno!

Quali sono invece le merende da evitare?

Tutte le merendine confezionate, soprattutto quelle più grasse e quelle contenenti troppi zuccheri. Evitare le bevande gassate e zuccherate che, anche se contengono frutta, non sono da considerarsi sostituti della frutta fresca! Molto spesso contengono troppi zuccheri che, in grosse quantità sono dannosi per la salute dei più piccoli. Uno dei disturbi più gravi dovuti proprio alla dieta troppo ricca di zuccheri è infatti oggi il diabete, diffuso purtroppo anche tra i più piccoli.

 

A Settembre si torna a scuola: quali sono le merende e le colazioni più adatte per i bambini?

Storia di insalata di

Simona Cherubini

Simona Cherubini

Food blogger / scrittore

Simona Cherubini, consulente marketing e food blogger, da piccola disegnavo con i pennarelli anche sui biscotti, da lì ho capito... Leggi tutto

Want to stay up-to-date? Subscribe to our newsletter!