Blog

notizie & eventi

Primi passi nella campagna piemontese - consigli per gli acquisti

ATTENZIONE: il seguente post contiene un messaggio promozionale! :)

Aprile 2013. Dopo varie discussioni sull'alimentazione, decido di invitare tutti i miei amici carnivori ad assaporare una cena vegetariana.

Uno di loro, grande conoscitore del territorio piemontese e della gastronomia locale commenta subito: "Ma non puoi mangiare bene, se gli ingredienti non sono buoni. La carne la puoi coprire con salse e aromi ma le verdure, DEVONO essere buone, sennó non c'é storia." 

E cosí mi invita a visitare una delle cascine piú belle del piemonte: La Cascina la Turna.

Io commento: "Ma é a 40 chilometri, non ci sará un posto piú vicino e con verdure altrettanto buone?"

"No."

 

Cosí ci mettiamo in viaggio, ci perdiamo varie volte e arriviamo alla cascina attraverso una stradina piccola piccola tra le campagne piemontesi.

Veniamo accolti da un cagnolone grande quanto me con una palla in bocca, e da una voce che ci dice di non spaventarci: "Non fa niente!". Sono i due proprietari che ci vengono incontro sorridendoci, racchiusi in un panorama da favola: dietro di loro l'orto, il frutteto e la cascina. É subito amore.

Da brave persone di cittá, cominciamo subito a chiederci dov'é la merce, ma come risposta veniamo invitati ad entrare in casa, a provare il succo di mela, ad assaggiare il pane cotto nel forno a legna, tutto accompagnato da una storia. La storia dei prodotti, di come vengono fatti, dei principi, delle lavorazioni, delle persone. Il racconto continua nella cucina e finisce nell'orto. "Abbiamo provato molti metodi di produzione" ci spiega Giovanni "poi ci siamo resi conto che i procedimenti tradizionali ma senza l'utilizzo di componenti chimici come diserbanti e pesticidi o insetticidi ci aiutano ad avere i prodotti migliori, tutto nel massimo rispetto della natura e dei suoi ritmi."

Effettivamente, dopo aver mangiato i prodotti della Cascina la Turna, posso dire che hanno ragione. Era tutto veramente buono! Dalle insalate al prezzemolo, tutto quello che ho provato aveva il gusto della natura. Il gusto che trovi solo ogni tanto, quello che ti fa fare "mhhhh" quando cominci a masticare.

E il valore aggiunto é che tutto é stato accompagnato da una storia: dal pomodoro al pane, passando per i formaggi, la cena non é stata solo il piatto davanti a noi, ma anche i racconti dei prodotti, della loro preparazione, delle persone.

...ma questa é una storia che non puó essere raccontata, si deve vedere con i propri occhi, sentire con le proprie orecchie e gustare con le proprie papille gustative...

Dove?

Contatti:

Frazione Gallenca, 2 Valperga Canavese (TO)
Tel 0124/617026                        0124/617381
349/1944609 Giovanni        333/5915335 Elio

<a href="http://www.cascin

Primi passi nella campagna piemontese - consigli per gli acquisti

Storia di insalata di

Silvia

Silvia

Food blogger / scrittore

Cibo, cultura e viaggi. Queste sono le mie passioni. Mescolandole bene insieme, si ottengono delle storie estremamente interessanti. Soprattutto quale vegetariana, non potete immaginare quanti... Leggi tutto