Blog

Salute & Bellezza

I colori autentici

Sono abbastanza sicura che Cindy Lauper si riferisse alla natura quando cantava "true colours" (colori autentici). Niente batte il verde fresco delle foglie appena sbocciate, non c'é niente di piú bello delle verdure che stanno spuntanto dalla terra e naturalmente niente puó competere con i fiori rosa degli alberi di pero o di melo. Quando arriva la primavera, io mi riinnamoro del mondo come se fosse la prima volta. Anche solo per un momento mi dimentico dei dolori e della tristezza, della paura e delle guerre e di tutti i mali del mondo. Quando vedo sbocciare il primo fiore, non sento nient'altro se non assoluta felicitá.

Ho capito l'importanza dei colori autentici nel cibo quando una persona con allergie alimentari venne a parlarmi, durante un simposio dove mostravo parti di quello che poi sarebbe diventato il mio libro. Ero lí per mostrare quanto si possa mangiare bene anche con allergie alimentari.

La signora che venne a parlarmi guardava i fogli sul tavolo con la faccia piú triste che io abbia mai visto. Fece un sospiro, involontario, non so neanche se se ne sia resa conto e poi, con la voce sommessa mi disse che "questo" (indicando le fotografie del cibo sui fogli) era esattamente quello che le mancava terribilmente e proprio questo le rendeva quasi insostenibile vivere con allergie alimentari. Le chiesi a cosa era allergica e lei rispose elencando gli allergeni piú "comuni" come soia, uova, etc.. La guardai rendendomi conto quanto la mia risposta potesse fare la differenza e le dissi che questo libro conteneva solamente ricette senza gli allergeni alimentari piú comuni. Le spiegai il mio lavoro, cioé preparare ricette che tutti, anche le persone con ipersensibilitá possono gustare. Mentre mi entusiasmavo a parlare del mio lavoro, mi resi conto che delle lacrime stavano scendendo sulle sue guance. Fece un verso tra un sospiro ed un sorriso e disse: "Non ha idea di cosa questo significhi per me." Fino a quel momento non avevo capito l'effetto che avrebbero avuto le mie ricette.

La signora dallo sguardo triste fu la prima a dirmi che pensava di non poter piú mangiare bene a causa delle sue allergie alimentari. Dopo di lei ne sono seguiti parecchi, esattamente con le stesse paure e desiderio: quello di poter mangiare cibo sano e sicuro, ma anche bello da vedere. Il cibo che stampa un sorriso in faccia. Penso che esattamente in quel momento, la mia missione di vita é cominciata. I bellissimi colori delle verdure pure e fresche, dei frutti, delle patate e delle erbe non fanno semplicemente brillare i piatti, ma anche la vita di alcune persone.

Signora dallo sguardo triste (e tutti gli altri che vivono con ipersensibilitá alimentari) non scoraggiatevi. Vi mostreró i colori autentici del cibo.

Saluti Culinari

Larisse van der Haar-Buijze (Nederland)
autrice | scrittrice | chef televisivo |trainer-coach
www.larisse.nl

I colori autentici

Storia di insalata di

Larisse

Larisse

Food blogger / scrittore

Cucinare e creare ricette sono le mie passioni da molti anni e devo dire che la maggior parte del mio tempo lo passo in cucina. Nel 2010 ho deciso di farne una professione, creando il marchio... Leggi tutto