Blog

notizie & eventi

CRA-ORL e RIJK ZWAAN ITALIA insieme nel progetto ‘Frutta nelle scuole’

Martedì 19 maggio presso il CRA-ORL di Montanaso Lombardo (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'analisi dell'economia agraria – Unità di ricerca per l’ortricoltura) si è svolto il Fascination of Salad Day, evento organizzato dal CRA e dall’azienda sementiera RIJK ZWAAN ITALIA in occasione della celebrazione del Fascination of Plants Day 2015.

Durante la giornata si sono svolte attività ludico-didattiche previste dalle Misure di Accompagnamento al Programma Europeo ‘Frutta nelle scuole’ e supportate dalla iniziativa Love my Salad (www.lovemysalad.com) di Rijk Zwaan per promuovere le sane abitudini alimentari attraverso il consumo di frutta e verdura fresca in allegre ed invitanti insalate.

I protagonisti della giornata sono stati infatti scolaresche di studenti di età compresa fra 6 e 11 anni come previsto dal programma europeo. I bambini hanno imparato a fare l'orto, ad utilizzare i sensi per mangiare frutta e verdura, a conoscere i semi e ad associarli ai relativi ortaggi, in particolare sono stati forniti i semi degli ortaggi della linea Kids di Rijk Zwaan, come la melanzana striata, cetriolo snack, peperone lungo dolce, pomodoro plum Confetto, pomodoro ciliegino e lattuga Salanova, infine i bambini hanno degustato i frutti forniti dall’azienda.

In breve, le Misure di Accompagnamento previste dal programma europeo per incentivare il consumo di frutta e verdura fresche nei bambini vengono realizzate mediante attività accattivanti e coinvolgenti che permettano ai bambini di acquisire i concetti comportamentali fondamentali, quali la conoscenza corretta e diretta del prodotto in termini di origine, stagionalità, tipicità, caratteristiche organolettiche e nutrizionali del prodotto e di conoscenza della coltura (dal seme, alla pianta e al frutto) e dell’ambiente agricolo.

Il CRA ha predisposto per l’anno scolastico 2014-2015 su tutto il territorio nazionale un programma di misure di accompagnamento basato sulla competenza ed attività di ricerca nel settore della produzione e del miglioramento genetico delle specie agrarie frutticole ed ortive,  nel settore della caratterizzazione degli alimenti e della nutrizione;  nel settore dell’educazione alimentare anche attraverso la redazione di documenti di consenso (ad es. linee guida per una sana alimentazione italiana) ed opuscoli divulgativi a tema (ad es. stagionalità, sicurezza alimentare, ecc).

Elisabetta Lupotto, direttrice del Dipartimento di Biologia e Produzioni Vegetali del CRA e coordinatore nazionale del progetto "Frutta nelle scuole", dice: “grande successo di questo progetto che è stato recepito con entusiasmo da insegnanti, genitori e bambini. Il CRA ha realizzato una rete territoriale, nell’ambito della quale ha coordinato  le diverse attività didattiche, condivise con esperti, al fine di raggiungere gli obiettivi previsti dal programma europeo”.

Il CRA ha inoltre realizzato una photogallery didattica che è il prodotto scientifico divulgativo di un comitato tecnico di esperti, si tratta di 12 poster in cui vengono affrontate diverse tematiche, dalla biodiversità alla qualità post-raccolta dei frutti. Il materiale è disponibile in 4 lingue: italiano, inglese, tedesco e sloveno.

Rijk Zwaan è un azienda sementiera olandese con filiali in 26 paesi in tutto il mondo (quella italiana a Bologna) che sviluppa varietà ortive e ne commercializza le sementi. L’azienda si posiziona al quinto posto nel mondo con un fatturato di oltre 300 milioni di euro ed ogni anno investe il 30% del fatturato in R&D collaborando con Istituti di Ricerca. Rijk Zwaan ha creato  già da alcuni anni il social network ‘Love my Salad’, interamente dedicato alle verdure ed ha l’obiettivo di incentivare il consumo di ortaggi in tutto il mondo contribuendo in modo significativo alla salute e al benessere delle persone a livello globale, per un futuro sano ed eticamente sostenibile.

Alessandro Silvestrelli, direttore Rijk Zwaan Italia, dice: “siamo soddisfatti dell’iniziativa Frutta nelle scuole, è importante far capire ai bambini qual è il potenziale nascosto in un seme. Per molti è difficile pensare che si parte proprio dal seme e dalla genetica per poter arrivare ad un cibo più sano e più sostenibile. Quest’anno abbiamo realizzato questa iniziativa solo in determinate zone, il prossimo anno vorremmo ampliare l’iniziativa su tutto il territorio nazionale. Deve passare il messaggio che la nutrizione del pianeta è contenuta nel seme e che nel seme sono contenute tutte le informazioni legate a quelli che sono i temi che contraddistinguono il semestre di EXPO, cioè il valore nutrizionale, funzionale, ambientale, sostenibile del cibo.”

L’idea di Rijk Zwaan di partire dai bambini per spiegare come funzionano le filiere ortofrutticole ed in particolare da dove iniziano è maturata grazie al social community Love my Salad, che essendo aperto a tutti, ha gradualmente ricevuto input da consumatori particolari – spiega Silvestrelli – cioè dalle tantissime mamme preoccupate per l’alimentazione dei loro bambini che chiedono continuamene consigli sul cibo, da qui è iniziata la nostra collaborazione con il CRA nel programma europeo.”

Possiamo concludere che esiste una similitudine fra ‘Seme’ e ‘Bambino’: hanno entrambi in comune il futuro del pianeta!

 

CRA-ORL e RIJK ZWAAN ITALIA insieme nel progetto ‘Frutta nelle scuole’

Storia di insalata di

Love my Salad

Love my Salad

Associazione

Leggi tutto